domenica 11 dicembre 2011

Attraverso gli occhi trasparenti...

I milanesi chiamavano i bambini Ninin, era un modo di manifestare la tenerezza verso i piccini. 
Anche la dolcezza tra innamorati si manifestava attraverso un Ninin detto per vezzeggiare una fidanzata.
Oggi si è un po' persa questa abitudine, ma io ho fatto ancora in tempo ad essere chiamata così e così chiamo ancora i miei figli per esprimere tenerezza.
 Ho deciso di intitolare questo blog a questo ricordo, alla ricerca degli occhi trasparenti che tutti hanno da bambini.
Ninin non sono solo io, ma anche tutti voi che vi ritroverete nei miei racconti.

4 commenti:

  1. Che dolce questo inizio...
    Brava :)

    RispondiElimina
  2. Che bella presentazione! Piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MotoPerpetuo, verrò a trovarti, sarà un piacere anche per me!

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...