venerdì 19 giugno 2020

lunedì 22 giugno ...ci risiamo!


Il primo piccolo girasole del mio giardino rinnovato.
Quest'anno, maledetto dalla pandemia, ha portato anche tante altre novità nella nostra famiglia (voglio trovare il tempo per scrivervene a breve).
Ma qualcosa, come una ripetizione magica, si ripropone...

martedì 28 aprile 2020

venerdì 24 aprile 2020

24+24...questa volta ho fatto un 48!

Ciao a tutti carissimi.
Oggi è il mio compleanno.
Ho raddoppiato il numero che determina il giorno della mia nascita, ho 48 anni. Suonati.
In un giorno di pandemia mondiale, in un anno bisestile.

domenica 15 marzo 2020

La vita ai tempi del coronavirus

La mia clematide in fiore
Ho parafrasato il libro di G.G. Marquez nel mio titolo, qualcuno di voi l'avrà letto, qualcuno avrà visto il bellissimo film con Javier Bardem e Giovanna Mezzogiorno. In quel libro si parla di un amore, lunghissimo, infelice, felice, ingiusto, giusto, completo e spezzato, insomma si racconta di quanto l'amore sia tutto  e il suo contrario. Ma c'è una frase nel libro

sabato 29 febbraio 2020

29 febbraio 2020

Non mi potevo far scappare l'occasione più unica che rara di scrivere un post proprio oggi, giorno che testimonia l'anno bisestile, giorno che è carnevale ambrosiano, che non potremo festeggiare dato il rischio contagio del coronavirus.
E' davvero un giorno strano e unico.
Siamo qui ad aspettare che passi tutto e tutto passerà, come sempre.
Stasera pizza e torta e forse film, vedremo cosa programma il Piccolo Principe.
Staremo come in queste ultime sere, a coccolare la nuova gattina e rassicurare la grande, un po' gelosa.
Saremo tranquilli, anche se forse non dovremmo.
Ma forse il vero scherzo di questo carnevale è essere caduto di 29 febbraio, in mezzo al contagio del virus, di costringerci a casa, di aspettare che tutto passi.
E a pensarci bene, a me, il carnevale...non è mai piaciuto!

giovedì 13 febbraio 2020

Ragazzaccia!

Come sapete ho smesso di tingermi i capelli.
Dal 31 gennaio 2019.
Il motivo potete leggerlo qui.
Ora, se avessi potuto, non l'avrei fatto, non ora.
Avrei continuato con le mie tinte di caldo castano, con i miei colpi di sole più chiari, più luce al viso diceva la parrucchiera (anche se il vero sospetto è che una tinta continua e un colore compatto renda i capelli un po' troppo stile "lucido da scarpe"), ma ho dovuto rinunciare a tale immagine.
L'immagine che ho di me, da sempre, è castana scura, anche con i colpi appena fatti e quindi più chiara, non riuscivo a vedere che il castano. Niente: sono, ero, castana nell'anima!!! ...e poi ho la pelle piuttosto scura, un mix tra il roseo di mia mamma nordica e un deciso olivastro di mio padre mediterraneo. Capelli chiari?! Mai pensati in vita mia, neanche per provare, come si fa da ragazza, solo castana, scura.
Ora, è passato più di un anno dalla forzata scelta e io....sono diventata.... una ragazzaccia!!!

mercoledì 22 gennaio 2020

Di animali e salute

Grazie a Dio ho finalmente archiviato le feste natalizie.
E' arrivato il 2020.
Niente propositi avevo detto a fine anno. E infatti avevo una speranza...
2OCCHIAZZURRI OGGI, A QUASI 3 ANNI


martedì 31 dicembre 2019

Non ho propositi, solo timide speranze


In questi ultimi anni, gli auguri di buon anno si fanno per me sempre più complicati.
La fine dell'anno vecchio è malinconica, l'inizio di quello nuovo preoccupante.
Imparo dagli errori, esulto solo a vittoria ottenuta.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...