giovedì 22 febbraio 2018

Due occhi azzurri

Sapete quanto ho amato la Mia Gatta .
Sapete quanto ho sofferto per la sua morte.
Non occorre aggiungere altro.

Oggi è un anno che è morta la Mia Gatta.
Oggi è un anno che DueOcchiAzzurri è nata: è il suo compleanno!
DUEOCCHIAZZURRI oggi, a 1 anno



E' vivacissima. Affettuosa. Svelta e coraggiosa.
Salta come un canguro e si arrampica come una scimmia,
mangia come un leone e ti riporta il gioco come un cane.
E' uno zoo concentrato!
Controlla i suoi familiari umani e sta sempre con qualcuno.
Non miagola tanto, parla, dice "eheh-mhmh".
Dopo un primo momento di terrore, ora adora la Cagnolona, che l'aspetta ogni volta che si apre la porta.
E' diventata in un attimo la "bambina" di tutti e, nei primi giorni in cui era qui e qui ospitavamo la convalescenza di mia suocera, ha provato anche a dormire sulle sue ginocchia e dovete sapere che mia suocera NON amava gli animali!
La stiamo viziando, lo so, è un continuo baciarla e coccolarla e lei ne approfitta,  come tutte le bambine!
E' una gatta di carattere. Determinata e intelligente. E' meno dolce di Ronni, più grintosa.

Il mese scorso l'abbiamo fatta sterilizzare e tra poco, con tutte le vaccinazioni a posto, la faremo finalmente uscire.
Mio marito non vuole, ha paura che le succeda qualcosa, è diventato apprensivo.
Io penso che sia giusto che viva da gatto, non è un peluche, ha diritto alla sua vita selvatica, di saltare, correre, arrampicarsi, esplorare e deve avere il diritto di sceglierci, di tornare da noi. E naturalmente .....sono molto preoccupata! Non riesco a pensare cosa farei se le succedesse qualcosa! Ma, devo tenere a bada le mie ansie e pensare a come sarà felice di portarmi lucertole, topolini, insetti, e affrontare il mio ribrezzo!!! Ah! Ah!
Cosa ne dite? Non è bellissima?!!!!



Appena arrivata - 9 aprile 2017

Dopo qualche giorno...- aprile 2017
Smorfiosetta!
Sonno dopo le coccole
Alle prese con la Cagnolona - estate 2017

Brodo di giuggiole - autunno 2017

Appesa al calorifero - dicembre 2017
Toilette a pancia in su - ieri









15 commenti:

  1. Adoro i gatti, io ne ho uno monellissimo che ha superato i diciotto anni, a volte penso a quando se ne andrà, la tua micia non è bella di più è meravigliosa e vorrei averla qui per poterla coccolare. Buon compleanno micetta. Buona giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la Mia Gatta, che aveva quasi 18 anni, è stata una tragedia, mi si è spezzato il cuore. Mi sono sentita come se avessi perso un famigliare stretto e nonostante ora ci sia DueOcchiAzzurri mi manca ancora moltissimo...
      Grazie Sinforosa, un bacio

      Elimina
  2. Si Ninin è dolcissima! Anche noi abbiamo un gatto,si chiama Fiocco e ha gli occhi verdi... é diventato il terzo figlio di mio marito...Lui vive fuori, mi porta le lucertole e anche i topi...In questi giorni mi preoccupa un po' il fatto che ci sono dei gattoni che gli danno fastidio, vogliono mangiare il suo cibo e tendono sempre a bisticciare, l'hanno anche ferito ad un orecchio...Ma lui è coccolone con tutti... e noi gli parliamo in sieme e ce lo coccoliamo il più possibile...Un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La dura vita dei gatti!!! Poverino!!!
      Una carezza a Fiocco da parte mia!

      Elimina
    2. mi sono dimenticata una cosa...sai come chiama il gatto mio marito?
      Ninin...che qui da noi significa piccolo e tenero... eheh
      pensa a quante volte a casa mia ti nominiamo EHEHE!

      Elimina
    3. Ah, sì?! Vai a vedere questo post
      https://ilmondodininin.blogspot.it/2011/12/attraverso-gli-occhi-trasparenti.html
      ...non siamo tanto lontani...

      Elimina
  3. Ti scrivo qui...la risposta al tuo commento sul mio blog, perchè non so se ti è arrivata via e-mail:
    Cara Ninin, queste tue parole arrivano, come dici tu al momento giusto.
    Le ho cercate, perchè in questi giorni freddi e cupi, la tristezza mi prende e sono alla ricerca di me stessa...Sono alla ricerca di parole che, come le tue, mi possano fare capire che sto facendo le cose giuste.
    Ho preso decisioni difficili in questi giorni, talmente difficili che ci sono voluti ben dieci anni per capire cosa sarebbe stato di me.
    Spinta e aiutata dai medici che mi stanno curando, ero a un bivio...O lasciare il mio amato lavoro, o cercare di ridurre le ore di lavoro...Ho scelto la seconda, non senza rifletterci su per giorni, e non senza tante preoccupazioni, interrogazioni, se stavo facendo la cosa giusta, se la mia scelta avrebbe compromesso le vendite della mia ditta...Ma ho scelto e una volta per tutte, ho scelto per il bene di me stessa...Ora cambieranno tante cose, per me e per la mia famiglia, non meno importante i soldi che porterò a casa che saranno ridotti...Ma avrò finalmente tempo da dedicare ai miei figli, sopratutto a Michelle...Non dovrà più rimanere a casa da sola, e magari ci ricaveremo del tempo da passare insieme, anche semplicemente una passeggiata per il paese...O magari lei potrà finalmente invitare un amichetta a casa, che non sia solo la domenica... e poi...riprenderò a cucinare, non solo piatti surgelati, ma piatti semplici ma cucinati con il giusto tempo...e poi, sopratutto avrò il tempo per fare le varie visite mediche, senza dover rimandare perchè quel giorno lavoravo...
    Insomma ho degli sbalzi di umore, e questo lo sai bene, tu che mi conosci...Sbalzi non solo dovuti al mio disturbo bipolare, ma anche alla mia continua non curanza di me stessa.
    Nella mente ho tanti progetti però, devo organizzare l'estate ragazzi... E dopo tanti anni potrò seguirla di persona, non soltanto un giorno alla settimana ma, più giorni...dovrò organizzare la giornata del disabile in occasione della fiera...Dovrò occuparmi delle attività creative dei bambini, sempre durante la fiera...Insomma dovrò fare tante cose che mi piacciono...E questo sarà un bene per me stessa...
    Le tue parole, sono talmente belle che mi hai commossa.
    Non so mai se faccio la cosa giusta al momento giusto...
    Ti ringrazio Ninin Un bacio Valeria

    RispondiElimina
  4. Ciao Ninin, come stai?
    Come proseguono i tuoi lavoretti in casa?
    Come stanno i tuoi figli? e tuo marito?
    Qui le settimane volano e siamo già a metà marzo
    Oggi dopo tanta neve e freddo c'è un sole primaverile, ieri ho fatto giardinaggio, per il mio compleanno, i miei figli mi hanno regalato tante piantine per il balcone, ora il mio davanzale è tutto fiorito e mi mette allegria.
    Io sto proseguendo le cure ma reggo bene i farmaci, mi sono abituata e non mi danno più bruciore di stomaco... e anche il morale è alto... mi sto abituando ai nuovi orari di lavoro... e sono serena
    Michelle ha sempre molti compiti, è un periodo che mangia poco ed è dimagrita parecchio, ma è anche cresciuta in altezza è quasi alta come me... oggi la porto dal oculista, perchè dopo ore che sta sui libri, ha male aglio occhi...penso abbia bisogno di un paio d'occhiali da lettura e per riposare gli occhi.
    Andrea sta facendo su e giù da Torino, ha ripreso i le lezioni settimanali, in concomitanza con il prossimo esame...parte al mattino alle sei e rientra alla sera alle 18 in treno...ma è contento
    Stasera ho l'ultima serata del corso di cucina, lo faccio con Michelle...stasera per la sua felicità impareremo a fare tanti dolci...
    Miki è diventata una brava cuoca, ama cucinare con me e da sola fa delle torte buonissime
    Un bacione Valeria

    RispondiElimina
  5. Ciao Valeeee....perdonami!!!! sono affranta!!! Non sono arrivata in tempo per il tuo compleanno!! Speravo di riuscire a mettere a posto il pc in pochi giorni invece sono stata travolta dai lavori in casa mia, in casa di mia suocera, in casa di mia madre!!!
    Ti spiego: mio marito ha riaggiornato il sistema operativo del computer e io avrei dovuto reinserire tutte le password, anche quelle di questo blog, che mi permettono di accedere al tuo blog, ma INVECE sono ancora qui, alle prese con i lavori di manutenzione straordinaria: mentre mettevamo in ordine il piano seminterrato della casa di mia suocera, due muri hanno pensato bene di sciogliersi come sabbia del deserto, l'acqua di risalita li ha mangiati letteralmente e non potevamo lasciarli così, abbiamo chiamato il muratore che ovviamente per risanare ha dovuto spaccare il muro fino al mattoni pieni...immagino tu sappia cosa intendo quando ti dico che il locale sembrava sconvolto da un'esplosione data tutta la polvere che si è depositata ovunque!!!
    Questa settimana poi ho qui a casa mia gli imbianchini, devono tinteggiare quasi tutta la casa, ho quindi approfittato per eliminare cose inutili e risistemare gli arredi, risultato: ho tutto in giro!...e soprattutto dovrò pulire tutto, stamani ho finito di sopra ma dopo le 17 incomincerò con il piano terra...Venerdì poi andrò da mia madre, anche lei deve ridipingere una stanza e non può farcela a pulire da sola, meno male che gli imbianchini sono attenti e non sporcano tanto...
    Hai ragione, sai, anche per me marzo è scappato via senza che me ne accorgessi, arriverà Pasqua in un batter d'occhio e per allora spero di essere un po' tranquilla.
    Sono contenta che stai meglio, e che bella idea quella di fare un corso di cucina con tua figlia, saranno momenti che le si stamperanno nel cuore, oltre che aumentarle di molto l'autostima (che sempre migliora quando si impara a fare qualcosa di nuovo). In quanto agli occhiali da lettura credo di averne bisogno anch'io...l'età avanza...
    E bravo ad Andrea! Fa sacrifici, ma quando si fanno con passione, non pesano mai tanto.
    Ancora tanti auguri e un abbraccio fortissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scopro ora che il mio Principe Felice ha un blog!!! Aiuto!!!
      Ma il commento sopra l'ho scritto io, LaNinin!!!!

      Elimina
  6. Ciao Ninin, qui tutto bene...
    Andrea è a Torino all'Università, Michelle a scuola e Giò è partito per la Francia...speriamo rientri con qualche lavoro... qui da noi è abbastanza fermo, la gente non gira e in negozio spesso entrano solo rappresentanti disperati perchè anche in giro , dai miei colleghi, è tutto fermo
    Non ci resta che tentare di cercare lavoro fuori dal Italia...ecco perchè è in Francia...
    L'anno scorso è mancato tragicamente un collaboratore per noi importante, per i contatti con Monte Carlo e così siamo alla ricerca di qualche ditta nuova
    E tu come stai?
    Finiti i lavori in casa?
    Qui da noi fa sempre brutto, dovevamo cambiare le finestre questo fine settimana, ma pioveva e abbiamo rimandato a sabato prossimo...Le ha fatte mio marito e sono proprio belle,non vedo l'ora di piazzarle.
    Vedo al TG che anche da te non fa bello, speriamo arrivi presto la primavera.
    Un bacione Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto bene. La sistemazione a casa di mia suocera procede, ne parlerò a breve in un post. Qui da noi, invece ho chiamato gli imbianchini e hanno finito, ho anche fatto i cambiamenti di disposizione del salotto e di conseguenza pulizie di primavera. Comunque ho quasi tutto a posto, devo solo attaccare i quadri.
      Il tempo è bello, ma freddo, meno male che stanotte cambierà l'ora: la luce della primavera mi piace tanto.
      Ti auguro di riuscire a trovare nuovi clienti, è un momento ancora difficile per chi lavora, ma non bisogna mollare, la perseveranza a volte accompagna la fortuna.
      Ora vengo a trovarti nel tuo blog.
      Un bacio

      Elimina
  7. Auguri di buona Pasqua, Ninin a te e alla tua bella famiglia.
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. Tanti auguri a te Vale, di buona salute! Un bacio

    RispondiElimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...