giovedì 10 ottobre 2019

Maestro!

Don Lorenzo Milani a Barbiana da qui




















"Maestro!", così ti chiamano quei pulcini che ogni giorno richiedono la tua attenzione.
Chi l'avrebbe mai detto!

Maestro è una parola importante, maestro è colui che sa, che ha grande conoscenza di ciò che insegna, è una guida , un riferimento, un portatore di saggezza relativa ad una materia particolare o anche alla vita stessa.
Maestro è anche un vento fresco e secco, quello che pulisce il cielo e porta via l'umidità, il vento che preferisco.
Maestro sei anche tu, da qualche settimana. 

Hai deciso come fai sempre, d'istinto.
Il pensiero è successivo. Di buono c'è che non ti tiri indietro, se ti accorgi di aver ecceduto in ottimismo, non molli, tieni duro.
Così hai fatto anche stavolta, l'intenzione di proporti come supplente temporaneo è diventata  una decisione a lungo termine, se un anno scolastico è un lungo termine.
Molti genitori sarebbero contenti e anch'io lo sarei se questa occasione ti fosse capitata a laurea compiuta.
Ma tant'è, come sempre mi devo adeguare alle tue decisioni e alla tua impermeabilità ai miei consigli. Sei fatto così: ribelle a qualsiasi tentativo di convincimento.
Mi consolo dicendomi che con un carattere così, nessuno ti imporrà mai la sua volontà contro la tua libertà!
Passerai un anno intenso fatto di università e lavoro, di studio e educazione, di soddisfazioni e delusioni.
Spero solo, anzi , pretendo, che tu non lasci indietro gli esami universitari con la scusa che non ce la fai, ce la devi fare, come si dice...hai voluto la bicicletta...pedala!
Si dovrebbe imparare sempre, ma io, mai come con te, ho capito, che nella vita, ognuno ha il suo percorso e ha il diritto di percorrerlo e io, da madre, devo stare a guardare, solo guardare, devo capire che la tua storia non è più la mia, la tua storia, da oggi, è solo tua.

E allora, maestro, ti auguro di essere capace di amare i tuoi alunni  bambini, perchè non si insegna niente senza l'amore.....E un'ultima cosa: il nome che hai, che abbiamo scelto per te, forse era profetico....Speriamo...

11 commenti:

  1. Oh Ninin, il tuo bambino, anzi il tuo ragazzo...che emozione!
    Sai Ninin Andrea a scelto di lavorare e di portare avanti l'università...ora un ultimo esame e poi la tesi...Non è stato facile per lui, come non lo sarà per tuo figlio, ma noi mamme abbiamo solo un compito...quello di fargli sentire il nostro appoggio...loro la decisione l'hanno presa e non importa se ci vorranno più mesi del dovuto per finire l'università, vedrai che ce la faranno.
    Questa opportunità di fare il maestro non poteva farsela scappare, gli servirà per il futuro, farà punteggio in graduatoria...e sarà una buona opportunità per conoscere se stesso... appoggialo Ninin, so che lo farai e so che senti quel orgoglio che solo un bravo figlio ti può dare
    Un bacione e questa è una bella notizia anche per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Vale, ti confesso che ero contraria, speravo in piccole supplenze, più che una supplenza di un anno. Ma quando si è trovato davanti all'occasione ha deciso di accettare la proposta. Sicuramente sarà un'esperienza utile e spero riesca a imparare tanto di sè. Un bacione

      Elimina
  2. Ma che bello, maestro supplente, sarà una bellissima e utilissima esperienza, altroché. E vedrai che riuscirà a coniugare tutto. Ciao ciao.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ne sai qualcosa vero?! Di scuole...di bambini...di maestri...Incrociamo le dita! Un bacio

      Elimina
  3. Gli auguro di riuscire a dare testimonianza di passione per questo lavoro che molti insegnanti, purtroppo, hanno perso o non l'hanno mai avuta.
    Bravo al neo maestro... io tifo sempre per lui! E un po' lo invidio...saremmo potuti essere colleghi;-)

    RispondiElimina
  4. Ma dai! davvero il tuo Principe Felice ha preso una supplenza per un anno? Mi ero perso qualche passaggio e non immaginavo fosse già a questo punto.... il tempo passa, i nostri figli crescono.... sembra retorica, ma è così sul serio!!
    In bocca al lupo, che sia un'esperienza fruttuosa :)
    Non sarà facile coniugare insegnamento e studio, ma ce la può fare!
    Un bacione, cara Ninin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, il tempo passa in fretta. Comunque è al quarto anno di università, la sua è una laurea magistrale di 5 anni, non 3+2 come quasi tutte. Quest'anno in particolare le scuole elementari hanno penuria di insegnanti, molte cattedre sono scoperte e assumono anche studenti di formazione primaria.
      Un bacio

      Elimina
  5. Oggi passo da te per un bacio speciale, per questi giorni che saranno per te così tristi e allora un bel abbraccio per riscaldarti il cuore Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indovini sempre! Ieri era l'anniversario di matrimonio dei miei e ho ritrovato le lettere che mia mamma conservava da quando 18enne, obbligata, era arrivata a Milano e in cui c'è la storia della sua famiglia e della nostra. Le leggerò con calma, le metterò in ordine, lei ci teneva tanto...erano il suo tesoro. Non posso neanche prendere la bici e andare a metterle un fiore sulla tomba, in questi giorni in cui andrò a pregare sulle tombe di tutti, non potrò farlo sulla sua! Da viva era lontana dalla sua famiglia di origine, ora è lontana dalla sua famiglia voluta...non c'è mai pace! C'è sempre qualcuno che piange di nostalgia!
      Prendo il tuo abbraccio, il cuore si scalda e vorrei che anche per te fosse lo stesso. Con affetto

      Elimina
  6. Grazie della visita carissima, mi spiace per la mamma ma forse cosi sarà stato meglio per lei. Un abbraccio e buona fine settimana.

    RispondiElimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...