mercoledì 26 marzo 2014

"Dai diamanti non nasce niente...

...dal letame nascono i fior"

La sapete, vero, la canzone di De Andrè?!
E' una canzone seria. Triste. Struggente.
La strofa finale è famosissima, oltre che essere talmente ovvia da sconvolgerci per il paradosso.
I paradossi sono sempre fonte creativa.
La natura è creativa.
Così creativa, che trasforma gli scarti in terra fertile.
Per questo, ho deciso che era necessario che sfruttassi la creatività della natura e dei paradossi e facessi un bidone per il COMPOST!
Non si fa più. Non in città, almeno. Se va bene si fa la raccolta differenziata.
Noi mangiamo molta frutta e verdura, quindi siamo provvisti da tante bucce.
Avevamo un bidone nero, lasciatoci in eredità da un amico ceramista trasferitosi in Umbria, e un piccolo manuale da consultare.
Ed ecco il risultato, afferrate la maniglia!




Ovviamente non avrei potuto fare niente senza l'aiuto di mio Marito Aggiustatutto.
In ogni caso, il lavoro non è stato molto difficile, ci vuole un po' di pazienza, più che altro.
Il costo è stato irrisorio, dato che il bidone era già a nostra disposizione.
E' ormai una decina di giorni che versiamo lì i nostri scarti vegetali e devo dire che ormai il nostro bidoncino cittadino della differenziata umida è quasi vuoto!
Spero, tra qualche mese, di trovare dentro il nostro lavoretto, tanta terra nuova.
Se anche voi voleste farvi un bel contenitore per il compost,  vi segnalo questo TUTORIAL.

Come mi piacciono queste idee virtuose! 
Vi lascio la canzone, che merita almeno un ascolto...

10 commenti:

  1. Vista la mia recente cultura, mi viene in mente la puntata di Peppa Pig "Il concime organico" :)
    Ma il tuo contenitore è molto più bello! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono fuori dal giro-peppa-pig, purtroppo, devo assolutamente recuperare! ;D

      Elimina
  2. Brava la cara Ninin eco-impegnata!
    Mi unisco a Mafalda col pensiero perchè anche io ho collegato immediatamente la questione con la puntata di Peppa Pig eheheh :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo punto diventa indispensabile che io reperisca una copia del cartone animato...sono peppa-pig free, data l'età dei principi...ma ...forse... il Principe Felice, che ingoia qualsiasi genere televisivo, ne sa più di me, urge consultarlo! ;D

      Elimina
  3. molto bello! Da no ila compostiera la passa il comune se fai richiesta, ma non so se funziona bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo so, alcuni comuni fanno addirittura lo sconto sulla tariffa della tares, il mio purtroppo no....sic....! Ma a maggio il sindaco e la giunta cambieranno, speriamo, magari arriva un sindaco "sensibile" ed ecocompatibile! ;D

      Elimina
  4. Complimenti per l'idea, il lavoro e il risultato! Se anche l'occhio vuole la sua parte, qui c'è l'ha tutta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pia, sei troppo gentile! :)))

      Elimina
  5. Ma sei prontissima per l'Earth Hour di sabato sera! Un progetto ecologico perfetto e molto ben realizzato. Sono le piccole grandi idee che fanno la differenza, bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza strafare, a piccoli passi. :))))

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...