venerdì 13 luglio 2012

Full time holidays?

Da lunedì inizio il mio lavoro full time.
L'orario è dalle 8.00 alle 8.00 del giorno successivo: primo, secondo, notte.
La paga non è in denaro.
Le mansioni non sono ben definite, a seconda delle necessità, mi devo dar da fare.
Baby sitter, insegnante di ripetizioni, cuoca, pasticciera, colf, lavandaia, stiratrice, giardiniera, segretaria,  sarta, autista, dog  e cat sitter, sedatrice di risse, colonello.
Embè! Direte voi, lo fai sempre questo lavoro, tutte le mamme e le mogli fanno questo lavoro, che c'è di speciale?
Lo speciale è che da lunedì il Piccolo Principe non andrà più all'oratorio feriale e tutto quello che devo fare lì sopra dovrà essere fatto all'interno del campo di battaglia che istituiranno i due agguerriti maschiacci che ho in casa, 24 ore su 24 ore, ahimè.
Immagine dal web


SE NON MI SENTIRETE PIU'
 E' PERCHE' SARO' UNA VITTIMA CIVILE 
DI TALE IMMINENTE CONFLITTO. 
VOGLIO FARVI SAPERE 
CHE, ANCHE SE PER POCO, 
LA VOSTRA VICINANZA MI HA ARRICCHITO.
I LOVE YOU

Almeno per oggi provo a stendermi e godermi queste ultime ore di pace!!!

18 commenti:

  1. Che provino a dire che chi non lavora fuori casa non fa niente... io non vedo l'ora di trovare un lavoro e ne ho una sola a cui badare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il comune pensiero vuole che le madri a casa non facciano niente, addirittura non contribuiscano al PIL, quindi sono mantenute e inutili alla società.
      Io ho provato sia il lavoro fuori, pagato, e il lavoro a casa, non retribuito in denaro.
      Ho preferito il secondo, perchè più idoneo al mio progetto di famiglia.
      Con ciò non giudico le altrui scelte e spero che ognuno possa farle nella libertà più assoluta, ma ci tengo a dire che crescere i propri figli e curare la casa famigliare è un impegno grande, faticoso, sottovalutato.
      Ci tengo a dire che occorre avere grande rispetto in generale per le donne.
      Ci tengo a dire che da lunedì ...indosserò il caschetto protettivo, non si sa mai!! ;D
      Cosa vuoi, se non ci si ride un po' su, tutto è più faticoso. :)

      Elimina
    2. Quello che dici fa capire quanto poco funzioni il PIL e tutta la nostra economia che ci gira intorno! Sigh!!!!
      Fatti forza e non mollare!!

      Elimina
    3. Ce la farò, gli anni mi hanno temprata! ;D

      Elimina
    4. Oltre al casco, scava una trincea fra le 2 parti e semina tagliole in casa...Scherzo! Ci vuole pazienza, e la scuola tornerà presto!!!

      Elimina
    5. Ad oggi mancano 58 giorni!!
      ;D

      Elimina
  2. Ora capisco perche' tante mie colleghe dicono che al lavoro si rilassano!!!
    Controllero' ogni ora l'Ansa per venire a conoscenza in tempo reale della tua caduta sul campo di battaglia;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Resistere, resistere, resistere!
      ;D

      Elimina
  3. Se potessi scegliere anche io preferirei curare la casa e mio figlio 24 ore full time...
    Il fatto che il lavoro delle madri e delle donne in genere non sia adeguatamente stimato la dice lunga sui motivi per i quali tutta l'economia mondiale è in crisi: se non verranno rivalutati i valori - e non mi pare, al momento, che ce ne sia alcuna intenzione - si potrebbe non uscirne mai...
    In quanto a te: ma dai! Ti divertirai come una matta!! Coinvolgili: i ragazzi amano fare:)
    Buona fortuna e buona estate!
    A presto!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il supporto, ma ne riparliamo quando sarai anche tu invasa da quell'entità incomprensibile che è l'adolescenza! ;)

      Elimina
    2. Per ora sono invasa dai complicatissimi 2 anni....credo che tu ne sappia qualcosa..:)

      Elimina
    3. La verità è che ne ho molta nostalgia, sai?
      E soprattutto: non l'avrei mai detto!
      Il primo anno di vita è molto faticoso, in tutti i sensi, ma dal secondo al quinto, nella mia esperienza, sono stati anni bellissimi che io, stupidamente proiettata verso la crescita, non riuscivo a valutare pienamente. Ora con il senno del poi, ne ho una immensa nostalgia e quando guardo le foto dei miei figli a quell'età, mi si stringe un po' il cuore.
      Una volta una signora, che aveva due figli di qualche anno più grandi dei miei, mi disse, tenendo in braccio il mio secondogenito di pochi mesi:"Giù dalle gambe, su nel cuore!" e cioè, quando i figli crescono(e non è necessario tenerli seduti su di sè) ti stancano meno, ma ti preoccupano di più. All'epoca, avevo annuito educatamente, pensando che non si ricordava più dei suoi figli piccoli, invece ora credo proprio che quello che diceva fosse vero: prova fatta!
      Ergo: goditi tanto quest'età, sarà irripetibile! Un bacio.

      Elimina
    4. Me la godo appieno, grazie. Ma questo non mi salva dalle palpitazioni: Binotto si arrampica ovunque e combina di tutto, non lo posso perdere di vista un solo minuto! Però lo amo da matti!
      A presto!
      :)

      Elimina
  4. Eccomi, presente! Io faccio parte della fazione "quelle che vanno a riposare al lavoro". A casa per 2dico2mesiinteri, oggi più che mai contenta di aver ricominciato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apprezzo molto la tua sincerità! Lo sai vero?
      :D

      Elimina
  5. Qui la battaglia è serrata! Tata di tre anni e bambolina che ne compie uno questa settimana! Mamma esaurita... strategia: piscina (stancantissimo per me ma almeno non fanno i capricci come chiuse in casa e la sera dormono subito), parco giochi, gelato, disegno in terrazza, bagnare i pomodori....ecc.... Tabella di sopravvivenza: mancano tre settimane e mezza alla partenza per le ferie con papà, due settimane con papà (evviva!), altre tre settimane all'inizio dell'inserimento alla scuola materna!!!
    Quanto amo le mie bambine (ma dov'è l'interruttore on/off che non lo vedo??!!).
    Solidarietà!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estate è davvero una stagione di movimento fisico non indifferente! :)
      Più i bambini sono piccoli, più il lavoro è "muscolare".
      Ma anche i papà più integerrimi a fine giornata sarebbero stravolti, ne ho sentito uno al supermercato l'altro giorno: "Siamo stati al mare una settimana con mio figlio di 9 mesi: non vedevo l'ora di tornare al lavoro!".
      In due, al mare, con un bambino di 9 mesi, non so se rendo l'idea: tu al paragone sei "forzutissima"! :)
      Mi pare che sia la tua prima visita, se è così, benvenuta!!

      Elimina
    2. Grazie! Infatti non vedo le ferie come una vacanza riposante ma almeno siamo in due e il lavoro è dimezzato... e magari una mattina me la prendo per dormire o fare una nuotata senza zavorra addosso!!! Su, che settembre arriva presto!

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...