lunedì 6 maggio 2013

Amica Gemella


L'Amica Gemella ieri ha compiuto gli anni.
L'Amica Gemella ha i capelli scuri e lunghi, gli occhi scuri e grandi, la pelle chiarissima.
L'Amica Gemella è la terza, dopo due fratelli maschi, è arrivata come lo è una bella e inaspettata sorpresa.
Ieri ha compiuto 12 anni e ha fatto il saggio di ginnastica. Aveva un filo di trucco e il costume apposito, sembrava grande. Lo sta diventando.

L'Amica Gemella ama i colori, disegnare, inventare, trafficare.  Fa mille cose, anche un corso di teatro. Cerca il suo stile, che non tradisca il suo modo di essere, ma che non sia troppo distante da quello delle sue coetanee. Ama stare con le sue amiche. E' intelligente e chiacchierina. Ha una personalità dominante. Non ama i dolci, preferisce il salato.
L'Amica Gemella si chiama così perchè lo è a suo modo.
Quando il Piccolo Principe è nato, io e la sua mamma eravamo già amiche. A distanza di 20 giorni anche lei avrebbe partorito, era di sabato, un sabato che ho passato, pensando a quel travaglio finito in cesareo e a sperare che tutto andasse bene.
L'Amica Gemella era diversissima dal Piccolo Principe, lei con pochi capelli scuri, lui con il suo ciuffo tendente al rosso. Lui con gli occhi blu (fino a due anni li ha avuti di quel colore!), lei decisamente castano scuro. Eppure c'era qualcosa di stranissimo in loro. Quando i bambini hanno pochi mesi, difficilmente guardano i neonati, guardano molto i bambini più grandi, che per loro sono estremamente attraenti, ma non i loro coetanei. Loro due, già a 5 mesi, se messi seduti vicini,  si guardavano, si cercavano con la manina, si passavano il ciuccio, incredibile per me , mai visto! Crescendo poi, hanno continuato a giocare insieme in modo perfetto, si perdevano  in qualsiasi attività, se stavano insieme non litigavano, non frignavano, insomma come fossero stati gemelli. L'idillio è andato avanti per anni, fino a che si sono accorti che un maschio e una femmina non possono giocare insieme, almeno non in pubblico: sai le prese in giro delle femmine e dei maschi amici?!
Ora, anche se frequentano la stessa scuola, lo stesso gruppo scout, lo stesso catechismo, non si danno troppa confidenza, fanno finta di non sapere quasi tutto l'uno dell'altra.
Il Piccolo Principe non vuole ancora avere a che fare con le femmine, dice che sono tutte pettegole, comandine. Cambierà idea.
L'Amica Gemella nel frattempo è una quasi adolescente di 12 anni, durissimi 12 anni, ed è giusto che segua le strade che le piacciono di più.
Eppure in quelle due anime di bimbi c'era qualcosa...come se si conoscessero da tanti anni, come se tutto fosse già chiaro, come se si fossero ritrovati dopo essere rinati.
Se credessi in una moltitudine di vite, crederei che loro si sono già voluti bene in una di quelle e che ritrovatisi in questa, hanno continuato da dove avevano interrotto, si sono ritrovati, non fratelli, ma diversamente gemelli.

Ancora tanti auguri Amica Gemella e, ieri sera... sei stata bravissima!!!
La tua madrina.

8 commenti:

  1. Bello! Speriamo che passati questi anni duri e un pò pazzerelli della prima adolescenza poi continuino a coltivare la loro amicizia! Mi sembra una cosa preziosa, spero non la sprechino.
    Auguri a questa ragazzina che sta crescendo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una loro foto a poco piùdi due anni, mano nella mano, con il sorriso radioso, è una delle foto che mi ispirano in assoluto più tenerezza. Speriamo che prima o poi ritrovino il filo dell'amicizia "congenita! ;)

      Elimina
  2. Ma certo che prima o poi lo ritrovano quel filo magico! Ma anche se così non fosse, rimangono per te dei ricordi incredibili di un legame unico e che ti ha trasmesso delle bellissime emozioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Pia! Come sono contenta che sei passata di qua, sono una grande fan del tuo blog, per me utilissimo!
      Se parli tu di fili, anche magici, ci credo, ci credo davvero! ;)

      Elimina
  3. Anche io sono cresciuta con un maschietto, figlio della migliore amica di mamma. Poi ci siamo persi, proprio a quell'età lì, e nessuno ha saputo più niente dell'altro, eravamo un po' come estranei... ogni tanto ci ripenso, che cosa strana che è stata!

    RispondiElimina
  4. bello....complimenti!!!!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...