sabato 8 giugno 2013

Che soddisfazione!

No, non dimentico che ho con voi l'impegno del racconto del viaggio a Roma!
Solo che in questi giorni di fine anno scolastico ho un sacco da fare, o forse sono solo più lenta...
Corri a prendere uno, discutici ore e ore, sempre delle stesse cose,  poi dai retta all'altro, che nei momenti di tensione spinge per spazi di libertà inaspettati, cerca di progettare un nuovo gazebo da mettere in giardino (neve invernale e acqua primaverile lo hanno distrutto!), fai il cambio degli armadi, con annesse questioni per far provare i vestiti dell'anno scorso alle belve a due zampe che hai partorito, cerca di evitare le feste scolastiche, ma partecipa alla fine del catechismo, all'incontro dei cresimandi con l'arcivescovo, taglia il prato che è una giungla, cerca di recuperare il libro che hai dimenticato sul frecciarossa Milano-Roma (che hai noleggiato in biblioteca e che quindi devi riacquistare), indispensabile guida, persa ancora prima di arrivare a destinazione!, ricordati della revisione della macchina e cuci tutte quelle cose che hai lasciato da parte, bucate, da accorciare, da rinnovare, richiama il tipo della cucina, che sono due settimane che ti deve dare una risposta, segnati che devi portare il cane alla vaccinazione e magari anche a tagliare il pelo, cerca di pensare positivo e sogna....

Sogno.
Sogno che qualche volta i desideri diventano realtà.
Sogno che qualcuno apprezzi quello che faccio.
Sogno che un giorno una lettrice o un lettore di questo blogghino mi mandi un commento dicendomi che quella cosa che ho prodotto le/gli piace tanto e mi chiede di farne uno anche per lei/lui.
Sogno che  un hobby, un'espressione di sè , possa diventare un modo per guadagnare qualcosa.
Sogno che ROSA  e AUDREY siano molto apprezzate dalle loro nuove proprietarie, siano utili, perchè sono state fatte con attenzione, con cura, scegliendone ogni piccola parte con allegria e fantasia.
Insomma non potevo non dirvi che partendo da questo post, miracolosamente, due miei manufatti sono partiti per nuove case! Grazie ad Antonella!

ORGANIZER "ROSA"
Organizer "Rosa" interno

ORGANIZER  "AUDREY"


Organizer "Audrey" interno


P.S. HO SPEDITO CON POSTAFREE, SPERIAMO CHE, UNA VOLTA, TANTO LE POSTE ITALIANE SMENTISCANO LA LORO SCARSA PUNTUALITÀ!

12 commenti:

  1. che belli i tuoi organizers!!!
    Certo che ne hai da cose fare!! Mamma mia!
    Ti aspetto se riesci con tutte queste cose, allora: non c'è problema per FB!

    RispondiElimina
  2. bellissime!! Valentina

    RispondiElimina
  3. Non so se serve per realizzare almeno uno dei tuoi sogni, ma io uso tantissimo il mio organizer, è diventato indispensabile... uso poco borse più piccole perchè altimenti non ci sta!!! Per le cose da fare...bhè con due fine "cicli" scolastici, saggi e prove sportive, sassi che colpiscono il parabrezza e lo scheggiano e molto altro... non sono messa molto meglio di te, ma ce la faremo!!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero non vi siate fatti male col parabrezza!
      Anche a noi è capitato: un sassolino ha fatto il rumore di una bomba, ma il danno è stato davvero minimo, per fortuna nostra.
      Sono contenta che usi l'organizer, il tuo è il "numero 1". :)

      Elimina
  4. Ma sei bravissima! Audrey poi è il mio "genere" ... appena mi metto un po' tranquilla ti scrivo ... il tuo è decisamente un sogno possibile :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marzia, mi è piaciuto "battezzare" con un nome i miei lavoretti, mi è sembrato di dar loro una personalità. Quando vuoi a disposizione! ;)

      Elimina
  5. bravissima... troppo carini...
    tutti i sogni sono possibili...

    ti aspetto anche sul mio blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un giro vengo a farlo sul tuo blog!
      ;)

      Elimina
  6. Ma sei proprio brava, sai? Auguri per il tuo sogno, allora!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...