martedì 11 giugno 2013

Pagella 1

immagine dal web

Giorno di pagelle cari miei!
Schede di valutazione, so che non si chiamano più pagelle, ma rende bene dire pagelle, parola immediata che evoca bambini con il grembiule e il fiocco, madri preoccupate o orgogliose, insegnanti seri e presi dal ruolo, mi vengono in mente molte immagini di un momento che è un rito civile, in fondo.
Schede - di-valutazione, invece mi fanno pensare ad archivi, da cui si estraggono segreti e misteri, la valutazione, poi mi preoccupa, perchè so che per valutare occorre essere molto bravi e spesso si sbaglia, insomma pagelle mi piace di più!

Anche bidelle mi piace di più che p-e-r-s-o-n-a-l-e A-m-m-i-n-i-s-t-r-a-t-i-v-o T-e-c-n-i-c-o A-u-s-i-l-i-a-r-i-o, quando hai finito di pronunciarlo non hai più saliva in bocca e se poi lo abbrevi in ATA, mi sembra di chiamare i mezzi pubblici! Vabbè ho esulato dal discorso!
Oggi ho ritirato la pagella del Piccolo Principe, per il Principe Felice avremo ancora una settimana di terrore!
Come è andata?!
Bene...
"Il Piccolo Principe è bravo, ma può fare di più, signora, si risparmia un po'"
"Speriamo nel prossimo anno..." annuisco.
Lo so che può fare di più, quest'anno l'ho lasciato organizzarsi da solo, non ho voluto di proposito intervenire. L'anno prossimo dovrò stargli un po' più sotto, soprattutto nelle materie che non ama particolarmente.
La seconda media ci aspetta, non sono ancora pronta, nel frattempo godiamoci un'estate.... di compiti!!! Uuuhhhhh!!!!!

20 commenti:

  1. Per ogni insegnante "si può fare di più", lo sento dai tempi in cui andavo a scuola io, quando c'erano ancora le pagelle!!!
    Bravo Piccolo Principe!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo contavano anche Morandi Tozzi e Ruggeri! ;)

      Elimina
  2. Non è affatto male! magari un pò di impegno in più e l'anno potrà ottenere voti ancora più buoni...ma tu già puoi essere contenta, su :-)
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta, sono contenta, ma non devo dirlo troppo forte: mi sente! ;)

      Elimina
  3. Ecco, questo fatto del risparmiarsi... non mi suona nuovo. Giornata di pagelle anche per me (per uno e fine settimana di "terrore", invece, per l'altra) e tutto sommato sono contenta perché ho visto dei progressi nell'impegno e nell'organizzazione. Piccoli uomini crescono, cara la mia Ninin e hanno bisogno di tutta la nostra fiducia. Quanto al terrore... beh magari ne parliamo un'altra volta, eh? Una giornata alla volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me sarà martedì prossimo il terrore puro, devo prepararmi, training autogeno e niente caffè! ;)

      Elimina
  4. va beh... ma tutti possono dare di più, no? direi che è un giudizio non male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene così, e quello che mi preoccupa per l'anno prossimo è più la preadolescenza che la pagella! ;)

      Elimina
  5. Direi che hai da essere contenta! Se pensi che ha fatto tutto da solo!!! Hai un bambino- ragazzino d'oro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione a dire "bambino-ragazzino", anch'io a volte non so come pensare a lui, mi sa che è il momento di lasciare andare l'infanzia...sigh! :(

      Elimina
  6. C'è di che essere orgogliosi!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, approfitto per chiederti se hai ritirato il premio: la tracciatura del pacco mi dice che è all'ufficio postale del tuo paese. :)

      Elimina
    2. Non ancora purtroppo, riesco ad andarci solo al sabato mattina, però sono già munita di ricevuta per il ritiro :)
      Grazie!

      Elimina
  7. :))) A me lo hanno consegnato oggi....diciamo che tutto sommato è andata bene...ora comincia la parte dura: passaggio dalle elementari alle medie....mamma mia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il passaggio si sente, è inutile nasconderlo, soprattutto per quel che riguarda la capacità organizzativa e la mole di studio, ma dalla mia esperienza con il grande, la seconda media è più difficile dal punto di vista educativo...iniziano a perdere la testa! :)

      Elimina
  8. sì in prima media da solo è davvero da grandi, sono circondata da amiche che stanno dietro ai loro figli in tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che in prima superiore (del grande) la coordinatrice di classe disse ai genitori di controllare il diario, i quaderni e seguirli nello studio quotidianamente? Io non l'ho fatto, esorto in continuazione ai compiti e all'ordine, ma non riesco proprio ad accettare l'idea di controllare abitualmente, penso che i ragazzi si debbano responsabilizzare, che non sia giusto avere sempre i genitori con il fiato sul collo. Forse ho sbagliato, forse i miei figli avrebbero voti migliori, ma non riesco a fare una cosa di cui non sono convinta. Vedremo come finirà! :)

      Elimina
  9. Ninin ma perchè quando commento da te i miei commenti spariscono? :(((
    finisco tra lo spam?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, nelle spam non ci sono, non so come mai spariscono, possono essere problemi di collegamento?
      In effetti il tuo ultimo commento risale al 31/05, poi non ne ho più trovati.
      Effetto Germania?! :)

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...