giovedì 26 dicembre 2013

E panettone fu!


Naturalmente, spero che il vostro Natale sia passato bene, spero che abbiate goduto del clima famigliare, del buon cibo e di momenti di calore.
Ma non potevo non condividere il mio entusiasmo per il  MIO PANETTONE!!!
Dovete sapere che il panettone non mi piace...

...cioè non mi piacciono i canditi e  il troppo dolce.
Ho sempre preferito il pandoro.
Quest'anno non ne ho comprati.
L'ho fatto apposta.
Avevo deciso di usare la mia pasta madre.
In questo quasi-anno di vita mi ha fatto risparmiare un sacco, mangiare cose buonissime e imparare a combinare pasticci di ogni genere. E con pasticci intendo quelle cose che infornate fanno divampare in tutta la casa quel meraviglioso profumo di pane-paste-dolci.
Ho deciso di provare, perchè questo fantastico lievito naturale non mi ha mai tradito.
Vi dico solo una cosa: per poter mangiare 2 panettoni ho impiegato 48 ore!! Tra preparazione del lievito e raffreddamento.
E da qui ho capito che se i panettoni artigianali costano tanto, i motivi ci sono.
Che per certe preparazioni non basta la perizia, ma ci vuole tanta pazienza e che il panettone fatto in casa è il più buono che io abbia mai mangiato.
Ne è valsa la pena, quindi, anche se mia Suocera, sempre propensa all'incitamento, ha detto che mi conveniva comprarlo! Vabbè, non si smentisce mai.
In ogni caso vi presento quello che abbiamo mangiato tra ieri e oggi  (mai successo a casa nostra che un panettone finisse così presto), l'altro l'ho regalato.

Ho seguito questa ricetta, anche se non ho messo i canditi e ho aggiunto pochissime uvette e qualche goccia di cioccolato.

Questo è l'avanzo che abbiamo mangiato a colazione.
A chiunque di voi abbia la pasta madre e due giorni tranquilli consiglio vivamente di provare a farlo, vi darà motivo di grande orgoglio!

12 commenti:

  1. Aumento improvviso ad incontrollato della salivazione!

    RispondiElimina
  2. Io invece preferisco il panettone al pandoro, da sempre, e adoro canditi e uvetta.
    Complimenti davvero, ha un aspetto bellissimo e invitante :-) certo ci vuol pazienza, eh? ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio due "squadre" : quella del panettone e quella del pandoro...facciamo un derby?
      ;D

      Elimina
  3. Ti è venuto benissimo! Complimenti! Non è una ricetta facile. Proprio brava!
    Tanti tanti auguri!

    RispondiElimina
  4. Sono la fortunata che ha ricevuto in regalo quest'opera d'arte.Davvero squisito il tuo panettone ma anche qui è subito finito!!!

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ci devo provare con il pandoro...Credo di aver trovato l'assaggiatrice ufficiale! Vero!? ;D

      Elimina
  5. Mmmmm.....il profumo è arrivato fin dall'altra parte del mondo, bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, caspita! Sei riuscita a trovare il collegamento! Che bello!
      Però, questo internet fa miracoli! :))))

      Elimina
  6. Che bello il tuo panettone...prima o poi ci provo anch'io:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dai!
      E' stata una bella sfida!:))

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...