martedì 2 luglio 2013

Lo vedete questo prato? E' proprio così!


Domenica siamo stati in gita al Parco Sigurtà, a Valeggio sul Mincio.
Siamo partiti presto, con la macchina della Paola che ha 7 posti, come i nani.
Siamo saliti:

  1. Nonnola (mia Suocera), 
  2. Principinolo (Piccolo Principe), 
  3. Feliciotto (Principe Felice), 
  4. Mammola (io), 
  5. Papignolo (mio Marito), 
  6. Nipotolo (nipote di mia Suocera) e 
  7. Giotta (moglie di Nipotolo, pittrice).

Il viaggio è stato gradevole, con i due ragazzotti che si godevano i due posti dietro, uno, come al solito, sordo a tutto tranne che al suo mp3, l'altro insofferente al fratello sordo.
Siamo arrivati al parco, abbiamo trovato un parcheggio ben organizzato e un bus navetta che ci ha portato fino alla porta d'entrata .
Abbiamo fatto un primo giretto fra i viali del parco, l'erba era splendida, morbidissima, altro che tappeto!
I fiori erano pochi, perchè il mese migliore per fare la visita è maggio, sicchè i tulipani, le rose, gli iris erano già sfioriti. In compenso ci siamo goduti le begonie, i gigli di montagna, i fiori di loto, le ninfee, i fiori di campo e le nuove guinea. Poi c'erano aceri di tutti i colori, carpini, cedri, ulivi, cipressi, tigli, banani e aggiungete e chi più ne ha più ne metta.


Questi fiori di campo erano i più rustici, ma in assoluto i più profumati!



Abbiamo mangiato sui tavoli appositamente pensati per i visitatori, un pic-nic, che mia Suocera Nonnola saranno stati 50 anni che non faceva!
Crostata allegra per l'occasione!

Il clima era perfetto: caldo ma non afoso.
Abbiamo anche fatto un giro con la guida sul una macchinetta elettrica, ci ha illustrato la storia del parco, dei suoi proprietari e le varietà vegetali presenti.
Gli eredi di colui che pensò il parco ci sono ancora e gestiscono l'attività, ne hanno fatto un affare, ma è un bell'affare, se tutti potessero investire, dare lavoro, facendo cose belle....
Siamo stati bene, mia Suocera Nonnola non si è lamentata mai, se non del fatto che avevamo preparato un picnic troppo serio (niente panini, per intenderci) e si è goduta il parco, che poi era il motivo per cui avevamo scelto questa meta: lei ama molto i fiori.
Quando facciamo queste uscite con lei, penso sempre a cosa i miei figli ricorderanno, se questi momenti li aiuteranno ad avere una tenera memoria della loro nonna.
L'intenzione c'è, fra qualche decennio avrò anche la risposta.

24 commenti:

  1. Ma sei venuta vicino vicino a me!!!
    Bello si!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci arrivo con mezz'oretta di macchina.
      Se pensi di tornarci, fai un fischio, che magari possiamo organizzare qualcosa!!!

      Elimina
  2. Grazie per avermi fatto scoprire un luogo meraviglioso neanche troppo lontano da raggiungere; da come lo hai descritto, e da quel che si vede, merita davvero una visita!
    Che bella domenica, e che crostata originale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio carino e se si riesce ad evitare la coda per Gardaland (l'uscita è la stessa, ma la direzione poi è opposta), si arriva presto.
      P.S. Bentornata! ;)

      Elimina
  3. Davvero un posto incantevole!! E hai avuto un pensiero bello a scegliere un luogo che potesse piacere alla Suocera Nonnola, il che non è da tutte le nuore eh! :-)

    Un bacio (e complimenti per la crostata allegra!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito andiamo per santuari, stavolta abbiamo preferito natura pura! ;)
      A proposito di nuore: lei, a tavola, beve sempre un bicchiere di acqua con un dito di vino rosso, le ho portato per l'occasione una bottiglia da mezzo litro di bonarda, per la sua consueta abitudine, sai lei cosa mi ha detto?
      "Non era proprio il caso!" e sai io cosa le ho risposto?
      "Va bene anche se semplicemente ringrazia per il pensiero!" ;)
      Ho la lingua tagliente, neanche questo e da tutte le nuore, no?! ;)

      P.S. la crostata ha messo allegria anche a me, mentre la preparavo. ;)

      Elimina
  4. Ma che posto splendido! Sono certa che i tuoi ragazzi ricorderanno con tenerezza questi momenti, con la nonna e con voi a rendere tutto facile e piacevole.
    Complimenti per la tortallegra :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero, perchè i ricordi sono ciò che ci aiutano nei momenti difficili. :)
      Bello Tortallegra, la chiamerò così! :)

      Elimina
  5. Bellissimo! è abbastanza nella mia zona (io sono prov. di BS ma più verso il lago d'Iseo), vado molto spesso anche sul Garda, soprattutto a Manerba e a Sirmione... Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sei comoda a vederlo! O l'hai già visto? :)

      Elimina
    2. Molte volte! ;)

      Elimina
  6. Ci sono stata anni fa. E' davvero bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo pensare seriamente di tornarci in primavera, chissà che fioriture! :)

      Elimina
  7. che posto meraviglioso! mi piace come parli di tua suocera in questo post: si legge che nonostante il suo carattere difficile capisci il suo "ruolo" nella famiglia! è bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una donna anziana, è la madre di mio Marito, anche se non l'avrei scelta come parente, le riconosco una enorme indipendenza e un amor proprio che la rende completamente autonoma, questo per me è molto importante e degno di ammirazione, a 86 anni è un gran traguardo! :)

      Elimina
  8. Anche se non avranno ricordi nitidi, di certo ricorderanno l'armonia e la serenità che certe giornate come quella, possono donare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di sì, quel verde, l'aria, la luce, i colori, ti mettono decisamente in armonia con il mondo! :)

      Elimina
  9. Sembra proprio il prato di un campo da golf!
    Per quanto riguarda i ricordi, parlo per esperienza: se è una nonna premurosa, al di là di quello che faranno la ricorderanno con tenerezza. Altrimenti puoi portarli pure sull'Everest, ma l'affetto non si compra :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto hai ragione!
      Anch'io ho avuto una nonna dolcissima e una "strega", il poco tempo che le ho frequentate mi ha fatto molto rimpiangere l'una e pochissimo l'altra!
      Per i miei figli è diverso, lei non è molto affettuosa, ma fa loro capire che li ama e loro questo lo sanno, diciamo che giorni così, forse, fissano degli attimi che rimangono nel cuore. :)

      Elimina
  10. Anche io ci sono stata un paio di anni fa:
    è davvero bellissimo!
    Noi abbiamo girato con le bici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'erano parecchie persone in bici, soprattutto con i bambini, decisamente un modo divertente per coinvolgerli. :)

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...