lunedì 30 settembre 2013

Se è un incubo, svegliatemi!

Immagine dal web

In questi giorni mi sembra di vivere in un sogno.
Un incubo.
Non mi ci capacito.
Non riesco a crederci.
ANCOORAAAAA!!!!!??

Ancora ci hanno preso per erba da calpestare!!!!!???
Un altro governo che cade, un altro teatrino del solito nonnetto, io, sinceramente, non ce la faccio più.
Finirà prima o poi, tutto ciò che inizia ha una fine, ma come ce la fanno pagare questa fine, quanto!
Intanto in Sicilia, anche oggi, contano i morti tra gli africani che cercavano nell'Italia il sogno di  una vita migliore.
Ecco, appunto, di nuovo, il sogno.
Non è tale, è un incubo!
Voglio risvegliarmi al più presto!
E voi, che sogni fate?!

12 commenti:

  1. Magari, questo fosse tutto un incubo!
    Faccio sogni strani, in questo periodo di ambientamento... un giorno ne scriverò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non c'è la speranza del risveglio! :((((

      Elimina
  2. se ti svegliamo dai uno scossone pure a me. la misura è colma, basta incubi!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, non se ne può più. Ma pur stendendo un velo su tutti, che oggi come oggi non so chi salva, che dire del fatto che un italiano su quattro voterebbe ancora il nonnetto? Siamo masochisti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non me ne faccio una ragione, proprio non capisco!
      Forse, noi italiani, non ci capiamo niente in generale, di noi stessi poi! :((((

      Elimina
  4. Io l'altra notte ho sognato che mi strappavano le protesi, quindi quanto a incubi sei in buona compagnia :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo!!!!! Le protesi nooooo!!!!! ;DDDD

      Elimina
  5. Hai scelto l'immagine perfetta! Continuo a pensare che dovrebbero insegnare "educazione civica" fin dalle elementari, nel senso ampio del termine. Almeno potremmo sperare di avere una generazione davvero rispettosa del bene pubblico e non solo del proprio orticello!! E magari eviteremmo di scegliere chi mente meglio (e purtroppo vale anche nel piccolo, ossia nelle aziende) :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possiamo tranquillamente parlare dei risultati della subcultura degli ultimi vent'anni: quella dei furbi.
      Di quelli che ottengono quello che vogliono con qualsiasi mezzo, di quelli che come obiettivo ultimo hanno il proprio interesse, quelli che giustificano ogni cosa a seconda del padrone che si sono scelti. E' una cultura antievolutiva, finirà. :)

      Elimina
  6. Io sono dell'idea che i migranti non vengano in Italia per trovare un sogno: loro devono passare di qui per trovare altre "Terre promesse"... ormai loro hanno capito che qui non conviene restare!!!
    Il mio incubo/ansia? Il futuro dei miei figli.... frase banale ma che racchiude tutto il mio stato d'animo di questi giorni.
    PS. ma quante sentenze devono ancora emettere per cacciarLO in prigione?!??!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia è la "prima spiaggia" dei migranti, se riescono ad arrivarci e a non essere rimandati indietro, vanno verso il resto dell'Europa, è vero.
      Per quanto riguarda il nonnetto, mi accontenterei che si levasse di torno!

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...