mercoledì 13 giugno 2012

Il Volente-far-niente


Penserete che ho un ossessione per le righe colorate, in effetti guardandomi intorno, in casa e facendo foto per il blog, forse è proprio così!
Vedete la foto sopra? Cosa sarà? Ve lo dico a fine post.
L'argomento di oggi è
COME FAR FARE QUALCOSA AD UN VOLENTE-FAR-NIENTE
Problema esistenziale, quando il soggetto in questione è un figlio adolescente.
Il Volente-far-niente in questione è un campione della resistenza passiva.
Un Gandhi senza ideali, più che la non violenza, pratica la non facenza.
Ora da genitore,  come posso permettere che un quasi quattordicenne quindicenne passi tre mesi della sua vita tra la spalmatura sul nostro divano e pomeriggi ai videogiochi degli amici?
Non se ne parla!
Ha rifiutato l'idea di andare a fare l'animatore all'oratorio feriale, i motivi GLI sono ancora oscuri, dato che non è riuscito ancora a  verbalizzarli.
E va bene, stai a casa, ma scordati di passare tutto il tempo a trascinarti di qua e di là, avrai il tuo daffare!
Come potete ben immaginare questo impegno è più per me che per lui, perchè data la sua propensione al non fare, bisogna stargli alle calcagna, spiegargli dieci volte quello che deve fare, farglielo vedere, rifarglielo fare quando combina guai, sorbirsi le sue proteste e le sue domande tipo "Ma cosa puliamo a fare che tanto domani è sporco di nuovo? Me lo vuoi spiegare, eh! Me lo vuoi spiegare!", noterete certo anche il suo tono decisamente irritante. 
Insomma sono decisamente impegnata, tanto che non riesco più a seguire bene il web!! Cavolo!! Altro che vacanze!
Comunque, il lavoro di oggi consisteva nel sistemare un angolo del giardinetto: sistemare il tavolo per cenare fuori, cambiare la posizione cuccia Cagnolona per metterla al fresco, ramazzare foglie e peli della muta del canide, aprire la tenda scout, bagnata dall'ultima uscita, rinvasare un bellissimo rampicante, dare una rinfrescate al marciapiede, riposizionare la legna per il camino e... montare ciò che mi piace tantissimo (la trovate giù).
Il Volentefarniente ha usato 
  • da subito la tattica del facciamo il lavoro male così lo fa lei! Non ha funzionato. si è preso un sacco di parole e minacce, ma ha fatto quello che doveva;
  • poi quella del recitiamo la parte del distrutto dalla fatica, così vado a sdraiarmi! Non ha funzionato neanche quella, se vuole i muscoli non può tirarsi indietro!
  • poi ha iniziato a ragliare come un asino dicendo di aver fame, a questo punto l'ho mandato dalla nonna a fare una commissione, così ha potuto svaligiarle la dispensa!

Siamo arrivati velocemente a mezzogiorno, lui si è ritravestito da se stesso e io gli ho permesso di andare da un suo amico, ma prima ha provato questa...

IL RIPOSO DEL GUERRIERO!!!
CHISSA' SE RIUSCIRO' A GODERMELA UN PO', ENTRO LA FINE DELL'ESTATE?

30 commenti:

  1. Oddio Ninin, non ti invidio ;D!
    Ho ancora due settimane di materna e poi anche qui scatterà la questione "cosa far fare alle palle" e alla loro babysitter senza che la solita mamma vada fuori di testa ;D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vedi sono la persona meno indicata per darti consigli: sono già stanca e siamo solo al terzo giorno! :(

      Elimina
  2. mi è venuto male leggendo il posto...già mi vedo schicciata da mio figlio con rispostacce a cui non saprò far fronte....ma, non è che si può fermare il tempo!??!!??! Non perchè c'ho n'angoscia!!!! ;-P

    RispondiElimina
  3. volevo scrivere post e ho scritto posto! vabbè cmq sono potolina, ogni tanto ho una crisi di identità! ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo so, che sei Potolina!!! ;P
      Anche se avere tra i miei lettori una "dottoressa Francesca G." fa molto ganzo!
      Per il tempo da fermare, io me ne sono fatta una ragione: il bambino che ho dato alla luce è soltanto nascosto dentro il ragazzo che raglia, prima o poi ritorna fuori, più maturo e consapevole, ma sempre lui.
      O almeno...spero! :)

      Elimina
  4. Nooooo l'amaca!!!!!! Mi è sempre piaciuta!!!! Sono pigra, lo sono sempre stata ma poi è arrivato il momento di darmi una mossa e me la sono data :-) Mi fa simpatia tuo figlio..... Io ero così :-)

    RispondiElimina
  5. Noi avremmo questo problema dalla prossima settimana perchè usciranno dall'asilo all'una,perciò mi dovrò organizzare per la sera con il mangiare perchè come al solito rimarremmo fuori tutta la giornata anche perchè in casa dopo uin pò impazziscono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo aiuti il tempo, altrimenti in casa i bambini diventano come animali in gabbia! :)

      Elimina
  6. Anch'io adoro le righe e ne abuso (mio figlio a volte è ridicolo, tutto vestito a righe dalla testa ai piedi, ne approfitto fintantoché è piccolo e non può reagire)

    Vorrei fare un giro sulla tua amaca, anche perché sono accidiosa come tuo figlio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento l'unica che non è andata sull'amaca sono stata io, ieri sera che avevo 5 minuti liberi, si è messo a piovere!! :(

      Elimina
  7. io continuo a dirlo ..tuo figlio è più dritto delle righe dell'amaca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se esser contenta o abbattermi definitivamente!!! ;D

      Elimina
  8. Bella l'amaca!!
    Bisogna avere pazienza, poi crescono e -forse- rinsaviscono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terrò stretti questi commenti, mi danno forza! ;)

      Elimina
  9. ecco, questa prospettiva mi lascia agghiacciata!
    io che con Simo a 5 anni lo coinvolgo in tutto a casa, mi sembra davvero incredibile pensare che un giorno le risposte saranno quelle (e invece lo saranno, anche se solo per un po', ma ci si passa tutti vero?).
    snocciola TUTTE le soluzioni, scrivi post sull'argomento: io prendo appunti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ho avuto un'altra giornata di tentata messa al lavoro, ve la racconterò, ogni giorno ne salta fuori una nuova!! ;)

      Elimina
  10. Oh aiuto, hai mandato in ansia pure me!!!
    Cavoli cavoli cavoli......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, non andare in ansia!
      Quando ti toccherà (non è detto però!), avrai sentimenti talmente grossi da governare e doti talmente belle da usare che l'ansia, ti assicuro, è inutile! ;D

      Elimina
  11. Forse è la volta buona che ce la faccio io a passarti un premio, passa da me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tornata: grazie carissima Dony, il premio è proprio gradito!
      Adesso ci penso un po' e poi lo passo! Un bacio.

      Elimina
  12. Tieni duro, settembre non è poi così lontano ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo 3 mesi, o 89 giorni, o 2136 ore, o 128.160 minuti, o 7.689.600 secondi, o....

      Elimina
  13. Ohh meno male che non sono l'unica "strega" in circolazione.
    il PG ha 12 anni. Fancazzista di primissima.
    La mattina prima di andare all'oratorio estivo (alle 9.30) deve: riordinare la camera, rifare il suo letto, sparecchiarsi la colazione e leggere 1 capitolo di un libro giallo assegnato dalla prof x le vacanze.
    Altrimenti: la mia collaga è in maternità e la scrivania accanto alla mia è quindi libera. Regolati.

    Inizio zoppicante, vedremo il proseguimento............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che "il lavoro nobiliti l'uomo" e quindi voglio un figlio nobile, pardon, nobilitato! ;D

      Elimina
  14. Uh, l'amaca.... stavo pensando a che effetto farebbe ai miei condomini se si palesasse sul mio balcone :)
    E soprattutto quanto tempo trascorrerebbe fra la sua apparizione e la presa di possesso definitiva ed irrinunciabile da parte della gatta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la gatta non sale, l'amaca si muove troppo: ai gatti non piace il dondolio.
      Per i condomini: magari dai l'avvio ad una moda! ;)

      Elimina
  15. ecco che trovo un piacere leggere i tuoi post, e allora ti farò visita nei prossimi giorni per leggere anche altri che mi sono persa e si perchè da mamma capisco benissimo la tua situazione e mi fa piacere che certe "avventure" capitino anche in altre famiglie
    spero che nel frattempo tu sia riuscita a goderti un pochino la tua amaca
    ciao Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amaca si è strappata a fine estate! Da non credere!
      Però l'abbiamo sostituita con una più resistente e comoda, ma non me la godo mai come vorrei! Sich!
      Per quanto riguarda le avventure, ti assicuro che la mia famiglia ne è una produttrice indefessa! ;D

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...