lunedì 18 febbraio 2013

Riciclo del lunedì - Portapaletta tutorial

Eccomi qua, ieri non ho potuto postare la mia rubrica, non c'è stato verso di collegarsi al web!
Ma cosa sarà successo? Asteroide? Dimissioni epocali? Sanremo?Carnevale ognischerzovale? Boohhh??!!!
Il risultato è che oggi vi lascio un post tutorial ricicloso (qui ne troverete altri)
Alzi la mano chi di voi ha un gatto!
Eccovi là, alle prese con la sabbiera!
Ah, ah, ah, vi vedo, piegati sulla toilette del vostro affettuoso felino!
Eccovi, a ripulire dai preziosi lasciti del pet di famiglia, delizioso quanto volete, ma pur sempre vivo e come tale "bisognoso"!
E cosa mi dite della pulizia quotidiana? Ravanare con la paletta alla ricerca del prodotto, destra e sinistra (vi giuro che non è un post politico, anche se ci sono tante somiglianze!) , su e giù, ecco! Trovato il fatto! Lo sollevate con la paletta bucata professionale e pluff! Eliminazione. 
Ora arriva il bello: la paletta dove la mettete?! Eh!? Doveeee????!!!! 
Che le rimane attaccata sempre un po' di sabbia, che non si può lavare ogni volta, che ...che pa££e!!!! 
Qualche tempo fa, girando in cerca di idee, ho scoperto che i flaconi di plastica dei detersivi possono avere grandi riusi, basta guardarli senza "fissità funzionale".
Oggi vi propongo un PORTA PALETTA , da appendere direttamente alla sabbiera.
Pratico, igienico, ecologico e a costo zero!


Il necessario:
  • un  flacone vuoto, di detersivo (ripulito) o di acqua per il ferro da stiro, con il "gancio" per prenderlo in mano
  • un taglierino

Procedimento:
Io ho usato un flaconcino di acqua distillata.

Ho tagliato lungo una riga già esistente sul flacone, a circa metà del contenitore stesso.

Ho fatto un incisione e ho tagliato via un anello nella parte alta del gancio, tenendo conto dello spessore del bordo della mia sabbiera.

Ho rovesciato il risultato e l'ho inserito a testa in giù nel bordo della sabbiera.
Ecco il nostro PORTAPALETTA!

FACILISSIMO!!! VI HO DATO UN'IDEA?

9 commenti:

  1. Eh, la mia sabbiera invece è coperta da apposito coperchio, a mo di casetta. La paletta ha il suo posto sopra. Però l'idea è bella, tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia gatta non ama il coperchio, la "principessa" non trova la posizione, non si sente libera... ;)

      Elimina
  2. Non ho gatti, ma l'idea è carina assai :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come Maris? Non hai ancora gatti?! Devi subito correre a provvedere!!! Sei in tempissimo, i gattini che nascono in primavera sono i più sani! ;)

      Elimina
  3. Carina l'idea, ma NON MI SERVIRA' MAAAAAI!!! Fuori i gatti da casa mia! :)
    (ehhhh... tu lo sai che ho avuto una terribile esperienza anni fa con il gatto della vecchietta da cui vivevo, e allora ho deciso che non ne avrei presi MAI!!!)
    senza offesa per i gatti, che in realtà mi piacciano molto (a casa degli altri)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, no! Mi sono persa l'avventura! O è forse quella della congiuntivite?
      Perchè se è solo per quello, è stato un incidente... :(

      Elimina
  4. Ma sei un genio!!!!!!!! Grazie! Grazie! Grazie!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' facile, no?!
      Il tuo gattone è servito! :)

      Elimina
  5. mamma mia è un po' che non facevo un salto da te e sono rimasta indietro anni luce!!!!
    ma questa è una genialata!!!!
    bravissima!!!!

    RispondiElimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...