venerdì 8 marzo 2013

Mimose e Merlino

Oggi è la FESTA delle DONNE! AUGURI!
Non è propriamente una festa felice, è una ricorrenza e, per quanto possa essere stata svuotata di senso nel tempo, è giusto avere un giorno in cui ripensare al ruolo della donna, ai suoi diritti, alle sue opportunità.
Detto questo, vi presento colui che oggi mi "ha fatto" gli auguri: Merlino.

Sì, perchè i miei 3, dico 3, uomini di casa si sono ben guardati dal farmi un semplice augurio...donna dalla presenza troppo scontata e ovvia per essere degna di riconoscimento....vediamo se stasera ho voglia di fare la cuoca, la lavapiatti, la  indegna di riconoscimento!!!!
Comunque, dicevamo, Merlino è un abitante del mio mini-giardino. Non lo sa, ma prima di lui ci sono state varie famiglie merline, tutte inesorabilmente cacciate (e portate a me) dalla Mia Gatta (non si può non ubbidire all'istinto predatorio felino!).
Mi è sempre dispiaciuto che mi portasse i pulcini, rapiti direttamente dal nido e afferrati come un trofeo da esibirmi. Ma è la natura...
Ad un certo punto, di merli, non se ne vedevano più, forse memori della gatta dagli artigli facili.
Quest'inverno invece, sarà perchè la micia fa vita da pensionata, sarà che sono nuovi del posto, è comparsa una coppia di merli belli belli. Hanno preso casa nell'albero al di là della strada e vengono qui a far colazione: lascio briciole, trovano lombrichi, si nascondono tra la siepe.
Mi tiene d'occhio, Merlino, anche per la foto mi guardava, chiama la sua compagna, lei risponde e insieme costruiscono il nido.
Staranno insieme per tutto il tempo della cova e si daranno il turno per stare con i pulcini.
Daranno prova di aiutarsi e rispettarsi.
Certo lui è più bello, ha le piume lucide e il becco di un arancio vivo, ma lei è una "donna" fortunata, non avrà mai bisogno di festeggiare l'8 marzo, perchè il suo compagno la considererà indispensabile, per corrispondere alla legge della vita.
Ecco gli auguri che oggi leggo nella presenza di Merlino, li faccio a tutte, e tutti, voi:
di dimenticarsi, prima o poi, delle pari opportunità, 
perchè, un giorno, non ce ne sarà più bisogno! 
Smack, smack, smack!!!

16 commenti:

  1. Comincio il lavoro alle 7:30.
    All'alba delle 10:00 mi girano le @_@ e dico ai miei colleghi uomini: grazie per avermi fatto gli auguri, eh!!!
    In risposta: auguri Dony, auguri Dony...veramente commovente quando sono così sentiti ;)
    Meno male che tra noi donne siamo state solidali.
    Auguri cara, forse in un'altra vita rinasceremo merli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri a te , Dony! E ricordati: rinasciamo lontane da una gatta predatrice! ;)

      Elimina
  2. Auguri Ninin e speriamo davvero che non ci sia più bisogno di una festa simile, almeno per le mie figlie :D!
    Un abbraccio :D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io per le tue figlie e le figlie dell'umanità intera.
      Ultimamente ho come la sensazione che i tempi corrano più velocemente di quanto noi possiamo interpretarli e comprenderli, speriamo che si evolgano in meglio! :)

      Elimina
  3. Ecco, l'augurio che mi piace è quello che non ci sia più bisogno un giorno di una festa del genere!

    RispondiElimina
  4. bel post mi piace!
    i tuoi non ti hanno fatto gli auguri, mio marito come tutti gli anni mi ha chiesto: li vuoi gli auguri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuo marito rispetta le tue opinioni! ;)

      Elimina
  5. Ma che carino Merlino!!
    Auguri anche da parte mia, anche se non ci credo, in questa ricorrenza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che è carino?!
      Pensavo che potrei chiamare la sua compagna Maga: Maga e Merlino, forte, vero?! ;)

      Elimina
    2. Il nome perfetto allora potrebbe essere Morgana.

      Elimina
  6. Io l'anno scorso avevo un merlo che arrivava sul terrazzo a beccarmi i cachi! :)
    Per qualche settimana glieli mettevo vicini alla ringhiera così li trovava facilmente, poi lui ha preso confidenza e ha iniziato a girovagare ovunque, tanto che non potevo più lasciar nulla di commestibile in giro, nè potevo uscire scalza per via dei suoi bisognini sparsi ovunque... alla fine si è stancato di non trovare più nulla da mangiare e non è più tornato!

    RispondiElimina
  7. Nemmeno mio marito si è degnato di farmi gli auguri e di comprarmi una cavolata..ci sono rimasta male ma che ci vuoi fa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, benvenuta! :)
      Te li faccio io gli auguri, un po' in ritardo...se non ci si consola tra donne! ;)

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...