giovedì 11 ottobre 2012

Della serie - SENZA PAROLE -


Inauguro con questo post una serie di scenette che lascerò senza commento, SENZA PAROLE appunto.
Cercate voi le parole giuste al mio posto.
Non avrà cadenza regolare, dipenderà dalla mia vita, da cosa incontrerò lungo la mia strada, o meglio, in cosa mi sfracellerò.
Diamo il via.

Situazione sociale.
Un bambino di circa 7 anni è seduto tra due papà, due conoscenti dei suoi genitori, intrattenuto giovialmente.

Il bambino racconta, risponde alle loro domande, è sereno e gioioso.
"Vieni a sederti qui FIGLIOMIO (nome di fantasia)! Vieni qui vicino alla mamma!"
Il bambino guarda la tutrice legale e dice:
"No, sto qui" e continua a muovere le gambette.
"Vieni qui che ti addormenti fra un po'!"
"Non mi addomento!"
"Vieni qui che ti faccio da cuscino con le gambe!"
Il bambino di fronte a tale insistenza si alza, ma non vuole andare vicino alla mamma, piuttosto si sdraierebbe nella panchina di fronte.
"Vieni qui, così se ti addormenti, ti faccio da cuscino!", ancora.
Il bambino si avvicina sempre un pochino, ma di malavoglia. 
La genitrice cerca di essere accattivante con sguardi e sorrisi studiati ad hoc.
Il bambino cede, si avvicina e si siede vicino alla donna.
La volitiva, a questo punto, ha ottenuto il suo scopo, ha allontanato il bambino dal suo posto tra uomini e lo tiene addosso a sè.
Il bambino, inutile dirlo, non si addormenterà per tutta la sera e anzi ripeterà come un mantra a sua madre tale richiesta:
"Mi porti all'esselunga?
Mi porti all'esselunga?
Mi porti all'esselunga?
Mi porti all'esselunga?
Mi porti all'esselungaaaaa?"*...

 COSA MI DITE VOI? AVANTI SPARATE COMMENTI!!!

* Il bambino vuole fare la raccolta di cards di tale supermercato e sua madre non glielo permette.

10 commenti:

  1. Mi sa che siamo rimaste senza parole tutte quante.

    RispondiElimina
  2. No é che sinceramente non ho capito che devo fare! :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, aspetta che chiarisco: di fronte ad una scenetta così, tu Eu, che cosa pensi? Che riflessioni ti vengono? Cosa ti dice quel comportamento materno? E il conseguente comportamento del bambino? In pratica se tu avessi assistito alla scena, che cosa ti sarebbe frullato in capo?! ;)

      Elimina
  3. Che ne sai... magari lei non si fida di qualcuno di quei signori e lo ha voluto allontanare, o magari sa che uno dei due sta covando l'influenza, o che fa puzzette a raffica, o che è un ipnotizzatore inviato dall'esselunga per plagiare i bambini a fare la spesa lì... che ne sai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono tutte cose che non avevo preso in considerazione!
      Caspita, a questo punto, credo che starò lontana da mio marito e dal nostro amico comune, cavolo mi sa che sono pericolosissimi! ;D

      Elimina
    2. UAHAIHAHAHAHAHAH!!!! Era tuo marito?????
      Fantastico! controlla allora che non sia un malavitoso pericolosissimo a tua insaputa!!!!

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...